Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta hip hop

House Dance e Hip Hop al Piccolo Bellini di Napoli con la crew del coreografo Fritz Zamy

Immagine
 𝐶𝑖 𝑛𝑎𝑠𝑐𝑜𝑛𝑑𝑖𝑎𝑚𝑜, 𝑐𝑖 𝑐𝑎𝑚𝑢𝑓𝑓𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑟𝑒𝑙𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑎𝑟𝑐𝑖 𝑐𝑜𝑛 𝑙𝑎 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑡𝑎̀ 𝑒 𝑐𝑜𝑛 𝑔𝑙𝑖 𝑎𝑙𝑡𝑟𝑖 𝑒 𝑓𝑖𝑛𝑖𝑎𝑚𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑛𝑜𝑛 𝑟𝑖𝑐𝑜𝑛𝑜𝑠𝑐𝑒𝑟𝑐𝑖 𝑝𝑖𝑢̀ ph federica capo Al Teatro Bellini di Napoli nella sala del Piccolo è andato in scena l'Ego , spettacolo di hip hop del coreografo di origini haitiane Fritz Zamy ballerino e coreografo icona della house dance , fondatore della Tree boo dancers crew e direttore artsistico degli eventi House dance Europe e Malafemmena . Uno spettacolo insolito per gli ambienti del Teatro Bellini e del teatro italiano in generale, perché questo stile di danza molto raramente riesce ad essere programmato in cartellone, tenuto a cedere sempre il passo a stili di danza considerati più adatti al palcoscenico. Ma perché relegare l'hip hop esclusivamente alla strada o a contesti di battle e competition ?  A primo impatto anche i danzatori - protagonisti dello spettacolo - sembrano ermetici,

Talenti eccezionali i Mnai's, ma "Around" non spacca

Immagine
Sono andata al  Teatro Bellini per assistere allo spettacolo dei Mnai's Around e, forse a causa del mio umore nero di quello sera, sono andata via un po' delusa. La disponibilità della direzione artistica del Bellini, forse il teatro più versatile e aperto a qualunque nuova espressione artistica , fa sì che giovani compagnie e giovani idee abbiano la possibilità di confrontarsi col pubblico. Tanto al Piccolo Bellini quanto negli spazi del teatro principale la danza trova accoglienza e si gioca almeno un'occasione. Around dunque, l'hip hop che racconta il fenomeno dell'integrazione e dell'emarginazione, dello sfruttamento e della superficialità, ha portato in scena il grande talento dei performer, ma a mio parere, lo scarso talento dei coreografi. Forse un discorso a parte proprio per i pezzi di hip hop si può fare , nel senso che solo in quelli si è saputo creare momenti di esaltazione nel pubblico e di forte impatto visivo sfruttando le doti di ball

Around- l'hip hop dei Mnai's parla di integrazione OGGI

Immagine
AROUND  racconta, parla, descrive. Non più solo sfide e sfoggio di talento, stavolta nell'hip hop c'è posto per il racconto narrato. Il primo spettacolo che va oltre gli stereotipi del mondo della street dance è affidato alla italianissima crew degli  Mnai’s e va in scena al teatro Bellini di Napoli sempre attento alle novità sulla scena. La crew degli Mnai's, vincitrice tra l’altro di tre edizioni di seguito dello Street Fighters World Tour , racconta attraverso la danza il tema dell’integrazione e questo è sicuramente il momento più azzeccato per farlo. Flussi di persone vagano per il mondo in cerca di casa e pace, ma non trovano altro che intolleranza ed emarginazione. Proprio oggi nel Mediterraneo si cercano i corpi senza vita di circa 700 migranti che vedevano nelle nostre vicine coste l'unica salvezza. Noi, dimentichi di tutto ciò che subiscono sul corpo e nell'anima a causa di guerre e torture, li identifichiamo col male e con il nemico. Noi siamo uomini

Workshop con Bionic & Swan al CK Street Dance di Aversa

Immagine
Due lezioni di Popping e Boog Style da 1h e 30 in cui ammirare, seguire e assorbire tutto quanto viene detto e mostrato da questi due ballerini considerati divinità nel loro ambiente. A rendere possibile quest'incontro la scuola di hip hop CK Street Danc e di Aversa di Alfredo Ruffo e il breaker napoletano Sasà . Un genere che oramai ha preso talmente piede nella nostra realtà italiana da essere d'ispirazione per tutti gli adolescenti che adorano ballare. Un modo di esprimersi col corpo, una strada per creare il proprio stile, un'occasione per dare libero sfogo all'energia che brucia dentro. Le occasioni d'incontrare talenti rari ed unici come questi due qui sono davvero poche e se amate questa danza o se conoscete qualcuno che la pratica con passione segnalate quest'evento e correte a lezione!!! costo €25 totali info e prenotazioni: 328 314 90 25 / 333 328 57 51 Nota biografica di Luigi "Swan" (fonte:   https://soundcloud.com/luigi-

Summer class da Movimento Danza

Immagine
Chi davvero ha la danza che gli scorre nelle vene non può certo pensare di fermarsi per i due o tre mesi estivi perché ne morirebbe. A soccorrere i dance addicted ci pensano Gabriella Stazio e tutto lo staff di Movimento Danza con un calendario fittissimo di master class, stage e corsi open class per professionisti e non. Si va dal classico, al modern jazz, al contemporaneo, all'hip hop e videodance. Estate in movimento è la risposta ai desideri di chi va in crisi appena si ferma, di chi non capisce più il proprio corpo quando è messo in pausa e di chi rischia di perdere l'equilibrio mentale in nome del dolce far niente. Dal 1 al 26 luglio si parte per l'isola della danza... Info http://www.movimentodanza.org/estate-in-movimento/