Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta accademia belle arti

il Coreografo Elettronico - festival di Videodanza - domani premia Gregorio Botta

Il Coreografo Elettronico è un festival che nasce venticinque anni fa nel lontano 1991 dalle teste creative dell' Associazione Napolidanza e continua la sua storia tra successi di pubblico e di critica che vanno via via crescendo col passare del tempo. Coinvolge ormai danzatori, coreografi e videomaker da mezzo mondo fino ad un numero di partecipanti all'ultima edizione (2012) che si aggira intorno ai 130 video inviati, pare un sogno, ma è così! Un Festival che con il suo bando ha raggiunto tutti gli appassionati del genere, coloro che amano la contaminazione tra le diverse forme d'arte e il cui trait-d'union è la tecnologia applicata alla danza. Il passaggio di testimone dalla fondatrice Marilena Riccio al  direttore artistico Laura Valente suggerisce aria di continuità, ma anche di cambiamento. Il sentimento prevalente negli organizzatori è quello di fare leva sull'esigenza di sovvertire i luoghi comuni che attanagliano la città di Napoli in una morsa st

FILE Napoli. Il Festival dell'arte digitale

A Napoli c'è arte, a Napoli c'è cultura, a Napoli c'è gente che fa un casino di cose. A Napoli c'è un Festival davvero interessante il FILE, rassegna di 4 giorni in cui si concentrano performance, workshop, lezioni e istallazioni. Arti visive, performing art, digital art , qui tutto si condensa e dà sfogo alla creatività nell'accezione più attuale. Un impulso di luce, un'onda di colore, un rimbombo di suoni, un volto, un corpo. Immagino tutto quanto, provo a pensare ai possibili risvolti di questo evento e penso: oggi è 7 maggio, mancano 7 giorni all'inizio del FILE e non c'è traccia su riviste e web riguardo l'evento se non in maniera frammentaria e vaga....devo darmi da fare! Dovete darvi da fare!!! Di seguito incollo il programma che può essere visionato anche sul sito ( http://www.filenapoli.it/wp/ ) del FILE a colori e con una marea di bellissime foto. Comunque per i più pigri lo riporto qui sotto. IL PROGRAMMA 14-maggio ORE 10-12.30

IL COREOGRAFO ISMAEL IVO A NAPOLI

Oggi alle 17 all’Accademia di Belle Arti  il coreografo brasiliano Ismael Ivo  racconta di sé e della sua produzione artistica, in particolare dell' ultima creazione   Mishima che andrà in scena al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa nell'ambito del Napoli Teatro Festival Italia  La coreografia, ispirata alla vita dell’artista giapponese Yukio Mishima,  approfondisce il concetto di arte e di estetica a partire dal corpo.