Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta roma

JAGO e l'enorme successo della sua mostra al Palazzo Bonaparte di Roma

jago - ph dirk vogel Sono state lunghissime le file che in questo fine settimana hanno caratterizzato gli ultimi giorni di apertura della prima grande mostra dedicata a JAGO e ospitata a Palazzo Bonaparte di Roma. Infatti, sono 140.382 i visitatori e gli appassionati del lavoro del giovane scultore italiano che, dallo scorso 12 marzo, hanno contribuito al successo della mostra. apparato circolatorio - ph dirk vogel Amato per il suo indiscusso talento creativo, ma anche per la sua grande forza nell’utilizzo dei mezzi di comunicazione, tra visite guidate, firmacopie e incontri con l'artista, sono circa 80.000 i giovani under 35 che, catturati dall'inconfondibile stile di Jago, si sono rivelati un elemento fondamentale per il successo della mostra, riscontrabile nell'attiva partecipazione a tutte le attività collaterali organizzate in occasione dell'esposizione stessa, ma anche sul web e nelle migliaia di interazioni e condivisioni sui social network. Un grande orgoglio

W la Danza - tanti eventi con ospiti internazionali - qui il programma

Roma capitale della danza da giovedì 2 giugno con la settima edizione di W La Danza! In scena al Teatro Orione , con la direzione artistica di Damiano Bisozzi e la direzione organizzativa di Maria Meoni , W La Danza torna prepotentemente tra la gente della danza con una kermesse attesissima guidata da Luciano Cannito e la bella compagnia danzante di Carlotta Pia, Emanuel Lo, Chiara Cattaneo, Martino Muller e Mauro Astolfi . Artisti di chiara fama al servizio dei giovani talenti alla ribalta romana in vista di una ribalta ben più significativa su e giù per l’Italia. La suddivisione nelle categorie Kids (6-10 anni), Juniores (11-14 anni) e Senior (dai 15 anni in su) rappresenta un ulteriore tassello, ma l’importante sarà far pervenire le iscrizioni entro e non oltre la mezzanotte del 28 maggio, tuttavia per ulteriori informazioni si suggerisce di visitare il sito ufficiale https://www.wladanza.org/ . Un modo come un altro di scovare giovani emergenti o lanciare nel professionismo a

BILL VIOLA. Icons of light - il genio della video-arte al Palazzo Bonaparte, Roma

Bill Viola, Ancestors BILL VIOLA. Icons of light  è   il titolo della mostra allestita a Palazzo Bonaparte a Roma  dal 5 marzo. Un grande racconto per immagini su uno dei massimi rappresentanti della video-arte dagli anni '70 ad oggi. Rapiti dalle immagini di capolavori quali Ascension (2000) e i celeberrimi Water Portraits (2015) i visitstori si abbandoneranno al progetto espositivo di Kira Perov  che raccoglie 10 lavori di Viola rappresentativi di circa 40 anni di attività. La dicotomia vita/morte  affascina Viola da sempre e, in questa mostra, si pone l'accento prorpio su questo campo d'indagine insieme al noto contrasto oriente/occidente . I lavori raccontano di uno spazio temporale che contrae in sé lo sviluppo storico della stessa video-arte: attraverso le più conosciute videoinstallazioni e videoproiezioni la retrospettiva narra i viaggi più intimi e spirituali dell’artista attraverso il mezzo elettronico. Una mostra concepita come un percorso emozionale nel qua

STRAVINSKY’S LOVE - la danza per il 50° anniversario della morte di Igor Stravinsky

ashley bouder                     STRAVINSKY’S LOVE Beatrice Rana, Vladimir Derevianko, Sergio Bernal, Davide Dato tra i protagonisti  - Nuovo balletto di John Neumeier   STRAVINSKY’S LOVE , a cura di  Daniele Cipriani  con la consulenza musicale di  Gastón Fournier-Facio , è una produzione realizzata con la  FONDAZIONE CARLO FELICE DI GENOVA per il Nervi Music Ballet Festival 2021  con il patrocinio della  Fondazione Igor Stravinsky  di Ginevra. Lo spettacolo di balletto e musica dal vivo, interpretato da virtuosi della danza e della musica,  celebra il grande musicista russo Igor Stravinsky (1882-1971)  nel 50° anniversario della sua morte  ed è incentrato sull’amore del grande compositore russo per la danza. La serata comprenderà anche un  nuovo balletto di John Neumeier .   Jacopo Bellussi -® Kiran West In prima assoluta l’ 8 luglio  al  Nervi Music Ballet Festival 2021 , STRAVINSKY’S LOVE verrà presentato il  10 luglio  al  Ravenna Festival  (Rocca Brancaleone). L’anteprima il  6

XIII edizione di Pierrot Danza

La XIII edizione di Pierrot Danza 2019, diretto da Alessandra Micarelli, andrà in scena i prossimi 13 e 14 aprile 2019 Teatro Orione Roma in via Tortona 7, con il Patrocinio del Comune di Roma. La XIII edizione del Pierrot Danza è patrocinata dall'Assessorato alla Crescita Culturale del Comune di Roma con il supporto tecnico di AICS Roma, Mikelart, Danza&Co, La Dance Emotions, LikeG. e con la presenza del fotografo di danza Pierluigi Abbondanza. La novità di quest'anno riguarda l'inserimento della Sezione Videodanza, aperta ad autori, danzatori, coreografi, registi e video-maker che dovranno proporre video originali che abbiano per soggetto la danza con una forte connessione tra drammaturgia e linguaggi audiovisivi per promuovere la sperimentazione, la ricerca e l'utilizzo di nuove tecnologie. I due linguaggi della danza e del video possono essere considerati come due colori differenti che si mescolano fino a crearne uno nuovo. I video finalisti verranno p

AUDIZIONI A ROMA PER IL TRINITY LABAN DI LONDRA

Arrivano a Roma le audizioni per il Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance   di Londra  Sabato 02 febbraio 2019 e domenica 03 febbraio 2019 si terranno a Roma le AUDIZIONI per il TRINITY LABAN di Londra presso lo IALS (Via Cesare Fracassini, 60).  L’audizione è rivolta ai candidati interessati a prendere parte al Bachelor BA (Hons) Contemporary Dance. Per le persone interessate ad altri programmi Trinity Laban, è prevista una sessione di Domande & Risposte che si terrà Sabato 02 febbraio 2019. PROCEDIMENTO D’ISCRIZIONE ALL’AUDIZIONE 2019 - Effettuare la registrazione (per BA) attraverso il sito UCAS Conservatoires. Per la registrazione è necessario pagare 25£ per l’UCAS e una tassa di iscrizione di £50 per l’audizione, per un totale di 75£ (circa 85€). Senza questa procedura sul sito UCAS Conservatoires non sarà possibile completare l’iscrizione all’audizione. Per maggiori informazioni sulla procedura di registrazione si prega di visitare la pagina di

Librindanza chiude con la rivista Recherches en Danse

Venerdì 24 novembre alle ore 18 nel Teatro Ruskaja dell’Accademia Nazionale di Danza, ultimo appuntamento della sesta edizione di Librindanza, la rassegna dedicata alla presentazione di libri che abbracciano diversi aspetti dell’arte coreutica, curata da Natalia Gozzano, Storico dell’Arte dell’And e da Marco Ariano, Docente Percussionista dell’And. L’ultimo appuntamento prevede la presentazione di Recherches en Danse, la rivista dell’Associazione Chercheurs en Danse, n. 5, Ramificazioni. Metodologie negli studi sulla danza (Italia-Francia), a cura di Federica Fratagnoli, Marina Nordera, Patrizia Veroli. Questo numero della rivista, consultabile on line ( http://danse.revues.org/1254 ) , è il frutto di anni di ricerca e di dibattito su alcuni nodi nevralgici della pratica e della teoria sulla danza, emersi nel convegno internazionale La recherche en danse entre la France et l’Italie : approches, méthodes et objets, co-organizzato dall’Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza (

Librindanza 2017-Susan Manning, Mary Wigman e la danza tedesca del primo Novecento

Secondo appuntamento della rassegna Librindanza 2017 Susan Manning, Mary Wigman e la danza tedesca del primo Novecento a cura di Patrizia Veroli, traduzione di Maria Grazia Bosetti Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma 2016 Venerdì 5 maggio (ore 18) al Teatro Ruskaja dell'Accademia Nazionale di Danza, secondo appuntamento della sesta edizione di Librindanza, la rassegna dedicata alla presentazione di libri che abbracciano diversi aspetti dell'arte coreutica, curata da Natalia  Gozzano, Storico dell'Arte e da Marco Ariano,  Percussionista, entrambi docenti dell'And.  Mary Wigman e la danza tedesca del primo Novecento, vincitore del Premio De La Torre Bueno nel 1994, è il titolo del volume che sarà presentato. L'autrice è Susan Manning, docente di English Theatre and Performance Studies alla Northwestern University di Evanston nell’Illinois. All'incontro parteciperanno Roberta Ascarelli, presidente dell'Istituto Italiano di Studi Germanici che h

LES ÉTOILES - Rassegna Tersicore - Auditorium Conciliazione di Roma

A Roma, il 18 e il 19 marzo arrivano le stelle della danza e si festeggiano anche i 90 anni di  Yuri  Grigorovich “The cosmos is within us. We are made of star-stuff” (Carl Sagan 1934-1996) Se è vero (e gli astrofisici lo confermano) che noi esseri umani siamo fatti di polvere di stelle a maggior ragione siamo affascinati da coloro in cui questa “materia stellare” è particolarmente rilucente, da quelle che noi chiamiamo stelle o stars o ancora, nel mondo del balletto, étoiles. Non è un cliché: le cosiddette étoiles sono ballerini dalle personalità splendenti e dalla tecnica sfavillante. Siedono su quell’Olimpo della danza da cui, anno dopo anno – e siamo già alla 3° edizione – provengono gli artisti che Daniele Cipriani riunisce per Les Étoiles, l’attesissimo gala romano presentato nell’ambito della Rassegna Tersicore che anche quest’anno, il 18 e 19 marzo 2017 all ’Auditorium Conciliazione, porterà nella capitale grandi nomi – da Mosca a New York – della danza internazio

Progetto Erasmus+KA107 Italia - Mali - Palestina all’Accademia Nazionale di Danza

Presentato nel teatro Ruskaja dell’ Accademia Nazionale di Danza  il progetto internazionale Erasmus+KA107 Italia-Mali-Palestina  finanziato dalla Commissione Europea .  Un progetto che vedrà l'Accademia impegnata in uno scambio biennale (2016-18) con le Istituzioni artistiche e scientifiche più prestigiose dei due Paesi, Il Conservatorio Edward Said di Ramallah, la Facoltà delle Arti della Birzeit University , il Conservatoire des Arts et Metiers Multimedia Balla Fassekè Kouyate di Bamako  oltre a centri di produzione e diffusione dell'arte coreutica come il DonkoSeko a Bamako (Mali) il Sareyyet Ramallah e la Palestinian Circus School a Birzeit.

TWYLA THARP DANCE - peccato non spingersi fino a Napoli

Non sarà innovazione ma vale la pena vederla! E' storia, è repertorio, è cult!    Anche quest’estate  Daniele Cipriani Entertainment  propone al pubblico italiano un gigante – anzi una gigantessa – della danza internazionale, il cui nome appare sulle locandine dei teatri dell’opera, nei credit di pellicole vincitori di Oscar, brillando anche dalle mitiche luci di Broadway. Arriva a giugno la  TWYLA THARP DANCE,  compagnia che porta il nome di una  dancemaker  fra le più originali delle ultime decadi del Novecento (ed ora anche del 21° secolo), creatrice di oltre 160 coreografie, di balletti, di musical a Broadway, di film cult come  Hair ,  Amadeus  e  Il sole a mezzanotte …. Otto ballerini della Twyla Tharp Dance saranno al  Teatro Verdi di Firenze – Florence Dance Festival (21 Giugno) , al Ravenna Festival – Pala De André (24 Giugno)  e all’ Auditorium Parco della Musica – Luglio Suona Bene Roma (26 giugno) : tre appuntamenti  immancabili nel calendario estivo del

L'arte non si sposta, casomai si sposta il pubblico

foto ricevuta da Francesco Imperatore Oggi sul Corriere del Mezzogiorno si legge che il  Quirinale  rinuncia a  prendere in prestito per tutta la durata del Giubileo il capolavoro del Caravaggio "le sette opere di Misericordia" anche e soprattutto in seguito alle polemiche scatenatesi sui social network. Il dipinto, datato 1607 e commissionato dal Pio Monte della Misericordia,  illustra gli ambiti in cui all'epoca l'istituzione operava, tra cui:  dar da mangiare agli affamati e visitare i carcerati,  seppellire i morti,  vestire gli ignudi e visitare gli infermi,  ospitare i pellegrini,  dar da bere agli assetati. Non sono mancati interventi di opposizione al prestito da parte di intellettuali ed esperti d'arte   come Gerardo Marotta    Tomaso Montanari, Giuseppe Galasso e Aldo Masullo. Roma è in pieno Giubileo e allora tutto pare dover confluire lì. Però noi siamo quelli che non cedono alle lusinghe dei soldi facili, ma soprattutto stentiamo a credere

LES ÉTOILES a Roma

Iana Salenko ph P. Abbondanza Torna Tersicore a Roma  all’ Auditorium Conciliazione   e annuncia di portare con sé grandi stelle, ma a dire così si è tutti bravi poi una volta arrivati a teatro crollano le mandibole e si assiste al solito spettacolo sufficiente e accettabile. Ciò che però mi fa essere in buona fede è la garanzia del nome dell'organizzatore Daniele Cipriani , con lui non ci sono delusioni, sogni infranti, stelle cadenti. Vediamo questa volta chi ci porta: Nunez-Soares ph. E. Della Vale Marianela Nuñez  e  Thiago Soares dal   Royal Ballet di Londra   Lucia Lacarra  e  Marlon Dino dal Teatro dell’Opera di Monaco di Baviera  Iana Salenko  e  Marian Walter dal Teatro dell’Opera di Berlino - che per la cronaca  hanno da poco appeso l'impegno preso con il teatro San Carlo di Napoli non prendendo più parte a lo Schiaccianoci dello scorso dicembre, e spero davvero che a Daniele vada meglio -  D. Simkin Daniil Simkin dell&#

Tersicore non ha paura

Svetlana Zakharova e Vadim Repin Daniele Cipriani mette in scena a Roma un altro grande show ed esorta tutti a prendervi parte senza paure e senza esitazioni vist i i recenti fatti tragici accaduti a Parigi.  Questa la sua dichiarazione: “Ci sono già troppi posti in questo mondo dove l'arte viene fatta tacere. Uscire e andare al teatro è anch’esso un modo per non dargliela vinta. L’arte può dare un contributo fondamentale a quell’espressività umana che è per noi d’importanza vitale  e che proprio per questo si cerca col terrore di schiacciare. L’arte allarga il pensiero.  Cogito ergo sum  (penso dunque sono) diceva Renato Cartesio, ed è proprio il libero pensiero che si vuole cancellare per sempre; ma anche noi possiamo fare la nostra parte e contribuire a contrastare questo miserabile disegno”. Con il sostegno della  Fondazione Roma-Arte-Musei   la  Rassegna   Tersicore  s’inaugura il 3 dicembre 2015 con il  Royal New Zealand Ballet . «Sono molto orgoglioso -

La danza al museo. Doris Humprey-Josè Limòn

Conferenze e Master Class sulla danza classica e contemporanea DORIS HUMPHREY E JOSÉ LIMÓN DUE COREOGRAFI DELLA MODERN DANCE TRA ARCHITETTURA E SCULTURA Conferenza-dimostrazione di Cristina Caponera ,   docente di Tecnica contemporanea, e Sandra Fuciarelli,  docente di Composizione della danza, introdotte da Claudia Celi,  docente di Storia della Danza, e con gli studenti diplomandi del III triennio contemporaneo dell’ AND Prosegue la collaborazione tra le due istituzioni romane, l’ AND (Accademia Nazionale di Danza) diretta dal Maestro Bruno Carioti e la  GANM (Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea), diretta da Cristiana Collu , con incontri incentrati sulla valorizzazione e sul recupero del patrimonio storico dell’arte coreutica ideati e coordinati da Francesca Falcone (docente di Teoria della Danza) ed Emanuela Garrone (Storico dell’arte), con la collaborazione di Elena Viti (docente di Propedeutica della danza ). Questo quarto incontro sarà incentrat

Convegno all'Accademia Nazionale di Danza: Il Corpo nel Suono

Il Corpo nel Suono  è il titolo del convegno internazionale che si svolgerà negli spazi dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma da giovedì 29 ottobre a domenica 1 novembre: un appuntamento organizzato da AND in collaborazione con il Conservatorio di Musica “Alfredo Casella” di L’Aquila per discutere del particolarissimo rapporto che si instaura tra il musicista e il danzatore. Nel corso di 4 giornate le problematiche legate al rapporto tra musica e danza saranno affrontate, oltre che sotto il profilo teorico, anche e soprattutto sotto quello operativo. E' infatti prevista una serie di laboratori teorico-pratici durante i quali si avrà modo di  confrontarsi con musicisti provenienti da Copenaghen, Parigi, Vienna, Berlino, Londra e Roma. Un momento di incontro e di dibattito straordinario nel corso del quale si tenterà di portare allo scoperto snodi, funzioni, dispositivi che fondono la musica con la danza e che presiedono ai processi creativi implicati nella composizione e